DONNE E DISABILI? MEGLIO I PEDOFILI E LO IOR

Il perdono? Lo stratagemma con cui la Chiesa plagia milioni di cervelli: si può tutto tanto poi con una confessione, qualche preghierina e un'assoluzione (da un prete, pensa te), tutto torna a posto. La Chiesa, quella a cui "bacia la mano" Berlusconi, ha proibito ad una giovane coppia di sposarsi: perché erano gay? No, semplicemente lui è disabile, quindi per "impotenza copulativa". Parlano tanto di demonio, aumentano gli "esorcisti", ma anche gli inquisitori (che comunque nessun papa ha mai abolito del tutto): e se il demonio lo fortificassero proprio loro? Pare che il ZerbinBerluschIor sia diventato potentissimo! La Chiesa obbliga anche due anziane suore di clausura ad incatenarsi in piazza San Pietro (per essere riammesse nel convento che le ha cacciate via perché allontanatesi per curarsi), e al contempo proteggono e difendono pedofili di tutto il mondo. La Chiesa.. o IOR (la banca più ricca del pianeta, ma anche la più impunita, visto che non è passibile di nessun reato, anti-riciclaggio compreso, per così meglio evadere il fisco terrestre e gestire somme inquietanti di denaro "nero"), dicevo.. la Chiesa chiede l'8 per mille che dice sia destinato ad "aiuti" (si ma solo a loro stessi) ed ha insegnato a tutti l'ipocrisia e la falsità nei confronti dei "bisognosi", e dei disabili, considerandoli sempre fuori dal loro "gregge", così che i normo risucchiati e plagiati dai loro raduni possano sentirsi a posto con la coscienza nel momento in cui hanno spinto una carrozzina o un cieco (bisogna vedere dove però.. perché a Roma c'è anche la rupe tarpea). Chiedo perdono se ho detto troppo, so bene che sarò bruciata, anche perché non mi posso confessare in quanto disabile e il mio cane in chiesa non me lo fanno entrare, le suore poco contano anche se le hanno messe tutte in rete schiavizzate su un pc anzichè su un ricamo, e poi quando vedevo non l'ho voluta dare a un cardinale che si innamorò di me, quindi altro che lapidazione!
Mi manca qualcuno che con una frusta da super eroe li fece tutti fuori, pur pagandola cara! Qui invece bisogna chiedergli il permesso per tutto, quasi sempre negato e.. baciamo le mani!
Chiedo solo una cosa: tutti i disabili e più disagiati che dicono di star bene con la Chiesa, che ne pensano di tutto questo??




Ti piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

11 commenti:

  1. Pensieri inquietanti: la potenza e la complessità occidentale forse ci ha resi tutti vittime di un altrettanto complessa macchina capitalistica moralmente ed eticamente imperfetta autolaimentatatasi nel tempo.

    RispondiElimina
  2. Ciao Laura, ciò chge scrivi mi colpisce e ferisce nel medesimo tempo...perchè? riesco ad avvertire la rabbia e la delusione che si agitano dentro te.
    Io sono un Cristiano, Laura.
    Non cattolico, non sono parte di nessuna Chiesa.
    Sono un fedele di Cristo, ed in quanto tale sono una delle manifestazioni della Sua Chiesa.
    Quella vera.
    Non voglio apparire saccente, sono il più grande dei peccatori e probabilmente l'ultimo a meritare il Suo amore, la Sua salvezza, ma posso davvero garantirti che Cristo mi ama davvero e mi salverà perdonando tutti i miei peccati.
    No, non ho bisogno di confessare i miei peccati all'Uomo, ad una Istituzione, ma a Lui soltanto.
    La tua voce può superare lo spazio ed il tempo, cara Laura, raggiungendo direttamente le orecchie del Signore.
    Non permettere all'uomo di abbattere la tua fede, non lasciare che l'ignoranza e la stupidità umana distrugga la fiducia nel Signore.
    E' la Parola contenuta nel Vangelo ad essere l'unica Verità, la sola guida che ti serve per giungere a Lui.
    Non la parola dell'uomo, non quella dei sacerdoti, non quella dei saccenti, non la mia.
    Tutto quanto ti serve per arrivare a Cristo è scritto nella Bibbia e nella tua anima.

    Che Dio ti benedica.

    RispondiElimina
  3. il perdono non bisogna chiederlo nè pretenderlo, viene da dentro e non sempre si è disposti a concederlo.
    Le storie che racconti sono raccapricianti
    perchè vere

    RispondiElimina
  4. x j.p.bourne: bravo! la macchina però è la chiesa null'altro
    x voxdei: cosa ti ha ferito? il fatto che vado oltre le "scritture"? o quanto fa da millenni la chiesa?
    x zefi: hai ragione, condivido, infatti..
    x gli inquisitori: "loquacissima comunicatio cum mini sfogum":
    ho molto peccato! ho "copulato" tantissimo anche facendo usare preservativi, ho preso la pillola, ho lottato e difendo la 194, non mi sono sposata in chiesa e sono divorziata, perché non ero e non sono cresimata, volevo denunciare alla sacra rota un parroco che voleva violentarmi, ma lo avete difeso dicendomi che ero una "provocazione" per lui e dovevo "perdonare" se volevo "salvarmi", ho bastonato e strappato la tonaca ad un altro parroco che mi ha messo le mani addosso, stavolta per cacciarmi da una basilica perché stavo col cane guida, e a nulla servono le scuse che mi avete fatto dopo, perché il perdono esiste solo per chi non persevera.
    ah! dimenticavo, quando lavoravo, ho "confessato", perchè di me si fidavano, un po' dei vostri preti e suore: sono stanchi anche loro del vostro capitalismo, dei vostri agi, delle vostre inquisizioni, del vostro 8 per mille ecc. ed io non me la sento di lasciarli soli contro il vostro potere.

    RispondiElimina
  5. CIao Laura, mi ferisce il modo in cui l'Uomo ha ferito la tua Fede...
    Ti ripeto, capisco la tua rabia, la condivido, ma non credere di essere destinata a "bruciare" solo perchè un'istituzione, che certamente non rappresenta Dio, ti ostacola nella ricerca di Cristo.
    QUesta non è opera del Signore, Laura.

    RispondiElimina
  6. E' toccante la fede degli uomini, ma cosa diversa è la discriminazione di chi la interpreta a suo piacimento.
    Non credo che Laura volesse sputare sentenze sul CREDO, ma semplicemente illustrare la realtà dei fatti.
    E l'ha fatto con maestria e senza ipocrisia, dicendo ciò che pensa, non è detto che le sue parole siano animate necessariamente da rabbia.
    Piuttosto animate da sincerità nei confronti del proprio sentire.
    Solitamente ciò che non è politicamente corretto, risulta rabbioso.

    Solo una precisazione, Oltre allo IOR non dimentichiamo, le crociate e i patti lateranensi con il regime fascista (che ha significato sostegno all'olocausto e alle leggi raziali)
    baci sonia.

    RispondiElimina
  7. MI spiace che le mie parole siano interpretate come la critica di un cristiano ottuso ed esageratamente zelante...non era questa la mia idea.
    Quella che viene definita voce dal coro è da me stata avvertita come "rabbia", ma non per questo la sua voce è degna di biasimo.
    Così cpme nessuna delle sue parole.
    Semplicemente volevo ricordare a Laura che Dio non è la Chiesa che dice di rappresentarlo, e che lei non sarà certamente condannata sulla base delle parole di quegli uomini.
    Credo che le mie parole siano fin troppo chiare da intellegere, ragione per la quale poco mi spiego l'avermi indicato come uno che punta il dito sostenendo che "laura sputa sentenze".
    Sentenze che, qualora tali fossero, troverebbero tutto il mio appoggio (e si può evincere anche questo da quanto scritto).

    Il mio era un semplice invito ad avere fede.
    Nulla più.

    RispondiElimina
  8. ciao voxdei
    non era indirizzata a te la mia critica.
    Il tuo messaggio è chiaro e propositivo.
    Se ce ne fossero di più di persone che ragionano come te, non avremmo bisogno di sottolineare sempre e comunque le contraddizioni della chiesa.
    ti abbraccio forte sonia

    RispondiElimina
  9. La chiesa è fatta di uomini, ci sono uomini cattivi dapertutto... adesso non so se all'interno dei carabinieri sono tutti corrotti, o all'interno della chiesa sono tutti pedofili. Quello che mi interessa è l'ordine che icarabinieri devono assicurare ai cittadini e il messaggio cristiano che la chiesa deve assicurare a tutti quelli che desiderano riceverlo. Il resto è politica delle parti. Cio' che dici è leggittimo e sono daccordo, sto portando avanti l'esperimento che mi è sembrato di capire piacerti.Ti dedico nel tuo blog questo passo di Umberto Saba per rasserenare um po' gli animi...

    L'amore che ci fa nostri anche
    delusi/ e quando canta canta ad occhi chiusi..........

    RispondiElimina
  10. x voxdei: non sono arrabbiata, dico le cose come stanno e la fede che è? è seguire cose scritte un po' di tempo fa sempre da qualche terrestre? e se io la pensassi diversamente? se non volessi credere a scritture ma ad altro? la religione non è così recente per me, come per milioni di risucchiati che usano fogli scritti per imporre il proprio pensiero.
    difendere chi è onesto (vedasi preti e suore, alcuni) non significa che sia una cattolica, o cristiana o altro: lo so io cosa sono e a nessuno deve interessare.
    perché ti chiami "voxdei"? e se dio, sempre se c'è, fosse muto e si aspettasse meno scritture e parole ma fatti concreti e giusti? ciao a presto
    x fuoridalghetto: una giusta precisazione, ma aggiungo che hanno e finanziano ancora i più grandi genocidi del pianeta, ciao
    x tonypannone: grazie di questi brevi versi, mentre non so dirti se mi piace il tuo esperimento, perché parlate troppo di occhi, di sguardi ed altro che poco ha che vedere con i pensieri buoni, comunque i pedofili non stanno solo in chiesa, quest'ultima li protegge visto che ne è piena pure lei, e il corrotto ormai è ovunque, per questo bisogna cominiciare ad essere un po' più seri, profondi e soprattutto informati, senza apparenze visive, né banalità nella mente, ciao laura

    RispondiElimina
  11. a proposito di pedofili e chiesa, è d'obbligo inserire una cosa qui: già da un anno fa questo prete era stato accusato ma..:
    Abusi sui bimbi all'oratorio, arrestato prete
    Roma, era stato garante di Alemanno in campagna elettorale. Gli inquirenti: siamo sconvolti
    di Rory Cappelli Anna Maria Liguori
    Prometteva loro regali. Cd, dvd, capi d´abbigliamento. Anche soldi. Li faceva cenare o pranzare a casa sua. Li invitava a dormire, a volte in gruppo e poi ne sceglieva uno e lo portava in camera per abusare di lui. Ne approfittava in oratorio o durante i campi estivi organizzati con la parrocchia in luoghi di montagna. Oppure, persino, offriva ripetizioni private in materie in cui erano carenti. Sceglieva ragazzini fragili, tutti maschi e minorenni (dagli 11 ai 16 anni), con situazioni familiari problematiche o particolarmente gravi.
    Era questa la tattica di Ruggero Conti, 55 anni, il parroco della chiesa della Natività di Santa Maria Santissima di via di Selva Candida, nella periferia di Roma, a due passi dal Centro di prima accoglienza minorile di Casal di Marmo. Un prete molto noto nella capitale tanto che il sindaco di Roma Gianni Alemanno lo aveva scelto in campagna elettorale, insieme ad altri otto esperti (come l´immunologo Fernando Aiuti, il generale Mario Mori, l´attore Luca Barbareschi, il regista Pasquale Squitieri), quale garante per le politiche della periferia e della famiglia.
    È stato arrestato ieri mattina con un ordine di custodia cautelare emesso dal gip Andrea Vardaro su richiesta del pm Francesco Scavo, eseguito dai carabinieri del nucleo investigativo di Roma diretto dal maggiore Lorenzo Sabatino. L´accusa è di violenza sessuale continua e aggravata.
    Tre mesi fa, per la denuncia di un prete della stessa parrocchia, erano partite le indagini che hanno portato alla scoperta di anni e anni di abusi - 10 anni, dal 1998 al marzo scorso - ai danni di 7 minori, tanti sono i ragazzi che hanno finora testimoniato le violenze subite, anche se gli inquirenti reputano che i bambini abusati possano essere molti di più.
    In qualità di educatore e anche di sacerdote, Ruggero Conti aveva la responsabilità dell´educazione spirituale dei ragazzi, della loro istruzione e anche, probabilmente per le situazioni disagiate in cui si trovavano a vivere i minori, svolgeva, quando erano affidati alle sue cure, funzioni di vigilanza e di custodia.
    Fatto, questo, che, se accertato, renderebbe ancora più odioso il suo crimine. Così come lo rende ancora più odioso la circostanza che il sacerdote costringesse i ragazzini a guardare film pornografici prima di compiere gli abusi. Sembrerebbe che non sia stato, a questo proposito, mai consumato un rapporto completo. Il materiale pornografico è stato trovato nell´appartamento del sacerdote nel corso di una perquisizione.
    «È un´indagine triste che ci ha sconvolto» dicono gli inquirenti che seguono le indagini. «Si tratta di ragazzi che credevano nell´istituzione chiesa e che avevano trovato un punto di riferimento nella religione. I verbali delle loro testimonianze dovrebbero essere letti dall´autorità ecclesiastica massima perché si renda conto di cosa viene fatto a questi ragazzi».
    Già lo scorso anno il prete era stato sospeso dalle sue funzioni in parrocchia per un mese, per gli stessi motivi che lo vedono oggi nel carcere di Regina Coeli. (fonte: Repubblica.it 1 luglio 2008)

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT