CASCO DAY


C'è una poesia presente nel libro "Dalla Ziggurat di Ur", che ho ascoltato nell'anteprima del prossimo audiobook recitato da Elena Fazio per Ibernauta Project: mi ha fatto molto effetto sentirla recitata, e non solo perché l'attrice è magistrale, ma perché mi ha ricordato cose che per fortuna ho scritto, perché quando fanno così male di solito si rimuovono, la poesia è "Casco Day", eccone una piccola parte con una foto scattata da me, una delle mie composizioni, ed è il mio vecchio casco integrale, color argento, con la visiera aperta e una figura (modellino di quelli da pittori o scultori) che vola fuori a braccia aperte...
(...)
SUPERSWAMP (...) Accoglienza in luogo non definito - colori: argento/bianco
Muore il suono della sirena e nascono voci che non capisco, non conosco..
Ho solo Luci e Suoni da quel casco, e tu che lo togli: mi senti, mi vedi?
Perché prima vedevo, ma mentre arrivavo non ho visto la strada..
Ed ora non so dove sto, non vedo caro doctor.. e non sento nemmeno te...
Sai non capisco, ridammi la testa...: ma dove sono, se sei un doctor?
E' tardi, vero?.. Si è tardi davvero... lo sento, lo so..:
la vita dov'è?
"E' qui con te, e tardi non è: non è mai tardi dove il tempo non c'è".
Invece è tardi.., non vedo il casco, ma sento aria tra i miei capelli umidi:
MEGABIGBANG (...) Diagnostica e consapevolezza
Dimmi doctor: "Espansione" rischiosa? ok, ora la testa è libera, ma dov'è??
Perché capto frequenze così strane.. E non ti vedo..ma parlo con te? (...)

3 commenti:

  1. Straziante nella sua drammaticità. E' quello che ho provato nel rileggerla, perchè devi sapere che ho letto tutto quello che hai pubblicato in rete.
    Buona notte e buon risveglio luce.
    Marco

    RispondiElimina
  2. l'audiobook è pazzesco: molto bello, recitato benissimo e come avrei voluto, senza che io abbia suggerito nulla all'attrice (vuol dire che, oltre ad essere un talento fuori dalla norma, ha sentito dentro le poesie per intepretarle così bene), l'unico problema è che ascoltarsi è una cosa che non avevo mai provato, abituata come sono ad una sintesi vocale che legge per me da 5 anni.. ho ricordato quante volte qualcuno ha letto per me: una.. ma non leggeva cose scritte da e di me, stavolta è stata dura e questa poesia l'ho dovuta ascoltare a pezzi la prima volta, poi almeno altre 4 volte per poter dare il mio parere giusto, perché l'ha recitata come l'ho vissuta e non è certo stato un momento di festa.
    sono contenta che ti sei letto tutto caro marco! acquachiara il primo libro, questo che mi sta massacrando di pianti per ascoltarne l'audiobook, mi riporta ora virtualmente all'entrata di un labirinto fino ad una vasca, nella quale ho sognato/vissuto la ziggurat di ur, diciamo per una mia antica passione per l'archeologia..., ma è troppo difficile da spiegare qui, in poche righe di commentino a un post in un blog e comunque grazie per avermelo chiesto con la conoscenza storica di quel posto, ciao e grazie, laura

    RispondiElimina
  3. Molto intensa, ma anche molto triste, Laura.

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT