RACCOLTA FIRME PER CINEMA ACCESSIBILE (dalla Conferenza Stampa del Festival Cinema Roma)

Il 18 ottobre scorso, durante la conferenza stampa presso il Festival del Cinema di Roma, è stata presentata da Blindsight Project, Consequenze e Ass. Coscioni (cioè da tutte e 3 le associazioni e non solo da Coscioni come scritto ovunque..), una interrogazione popolare al Sindaco Alemanno affinchè sia creato a Roma un ampio circuito di cinema accessibili durante l'intero anno, attraverso agevolazioni fiscali e contributi pubblici. Il primo firmatario è stato lo stesso Gianluigi Rondi.
Per collaborare alla raccolta delle firme troverete presto il modulo scaricabile dal nostro sito, per firmare da subito invece leggere il comunicato stampa QUI
Per ogni informazione contattate: info@blindsight.eu , Grazie!
Ricordo in ultimo che i promotori di questa "battaglia" sono/siamo stati Blindsight Project e Consequenze, realizzando di fatto l'accessibilità già a luglio scorso in occasione del RomaFictionFest (da soli e con l'unico sostegno della Regione Lazio). In collaborazione con l'Ass. Coscioni invece si sta lavorando affinché queste cose (es.: Festival Cinema Roma inaccessibile) non succedano più, ma insieme però, non come leggo dalla stampa (forse impaurita da nomi sconosciuti quali la Blindsight Project o Consequenze, sconosciuti purtroppo però solo a pochi italiani), che finora parla di "vittoria della Coscioni" o delle "proposte della Coscioni" ecc.

Canteremo vittoria quando sarà realizzato quanto ci è stato promesso a parole, per ora si sta lavorando, insieme (spero che la stampa lo capisca questo).

FESTIVAL DEL CINEMA DI ROMA ACCESSIBILE: LO PROMETTE RONDI E LA DIREZIONE GENERALE
"Mi prendo personalmente l'impegno, assieme al direttore generale del festival Francesca Via, a provvedere all'allestimento dei servizi per i disabili sensoriali a partire già dalla prossima edizione."
Così si è espresso Gian Luigi Rondi, presidente della Fondazione Cinema per Roma, in occasione dell'incontro Il Festival e la disabilità , che si è tenuto presso il Bookshop dell'Auditorium in risposta alle polemiche emerse nei giorni scorsi circa l'impossibilità per ciechi e sordi di assistere ai film in concorso durante la kermesse capitolina.
Da una settimana, infatti, era in corso una campagna di pressione organizzata da Stefano Pierpaoli, presidente dell'associazione Consequenze, insieme a Mario Staderini dell'Associazione Luca Coscioni, a Laura Raffaeli,
presidente dell'associazione Onlus Blindsight Project, Giovanni Polidoro, già coordinatore della Federazione Nazionale sordi. Tutte le associazioni presenti alla conferenza stampa hanno sollecitato una maggiore attenzione per i problemi dell'accesso alla cultura e all'intrattenimento per malati e disabili.

In particolare Pierpaoli (Consequenze) ha annunciato che presenterà presto agli Enti locali, una proposta per l'istituzione di un organismo permanente che si occupi dell'accesso all'offerta culturale. Non dovrà essere controllato dalla Politica, ha tenuto a precisare Pierpaoli, perché l'offerta culturale non può avere un colore politico né sottostare agli interessi di partito, ma dovrà essere diretta e gestita da cittadini responsabili ed esperti.
E' stata inoltre presentata una interrogazione popolare al Sindaco Alemanno affinchè sia creato a Roma un ampio circuito di cinema accessibili durante l'intero anno, attraverso agevolazioni fiscali e contributi pubblici. Il primo firmatario è stato lo stesso Gianluigi Rondi, seguito subito da un gran numero di persone che hanno partecipato con attenzione a questo importante incontro.Dalle 16,00 del 19 ottobre per tutta la durata del Festival sarà possibile firmare l'interrogazione popolare di fronte alla libreria dell'Auditorium
Blindsight Project (www.blindsight.eu)
Consequenze (www.consequenze.org)

Comunicato stampa del 18 ottobre 2009

0 commenti:

Posta un commento

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT