MALTEMPO: IL MIO REGNO PER UNA ZATTERA


L'inizio di questo nuovo decennio di certo non si può dire tranquillo: il clima ne è il protagonista assoluto, soprattutto in Italia.
Abito in una casa molto carina, il mio regno, mi ci sono ammazzata per sistemarla come volevo dopo ben due traslochi da Roma al mare (vedi il mio "Report di un piccolo 9"), non ho mai avuto paura di nulla in questa dimensione sempre più finta che è l'epoca che sto vivendo, un'epoca che probabilmente vedrà realizzare quanto in molti ritenevano "impossibile" e semmai in un "futuro lontano". Invece quante cose son già successe in questo primo decennio del terzo millennio! Comunque devo prendere atto di una realtà: sto al piano terra e il mare la notte scorsa ha superato la strada. Oggi, all'ora di pranzo, sono uscita per fare due passi con Artu, ed ho potuto constatare il casino lasciato dal mare, rientrato ma di poco, diciamo che un'onda su 5 arrivava ancora al marciapiede. Ho cercato di fare qualche video e qualche foto, almeno nei punti dove potevo stare senza l'ansia che Artu mi scaricava addosso, tirandomi continuamente via dal mare. Se sono mossi quindi è pure colpa sua.
Ho ripreso la mia palma d'attesa, così diversa dal solito, la strada piena di casini che il mare ha rivomitato addosso a chi glieli aveva somministrati, gli "umani". Un clima un po' strano, penso quindi a come potrei sopravvivere nell'eventualità il mare arrivasse pure dentro casa mia e, su queste cose, inutile dire "non credo arriverà", visto che comunque l'imprevisto è ormai la normalità (vedi anche un ultimo dell'anno tropicale, scosse continue di terremoto, mare forza 9, uragani, diluvi e chi più ne ha ne metta). Io sento molto il clima, come il mio cane che sembra una jena (più di me) da qualche giorno, inutile dire poi cosa "sogno" da qualche notte.

Nella mia foto la strada e il lungomare oggi, dopo il casino notturno che, mi dicono, sta pure tornando..



3 commenti:

  1. mamma mia laura sembra uno scenario quasi apocalittico e capisco il perchè i tuoi sensi e quelli di artu siano all'erta, vento e pioggia influiscono pure sul mio umore, oggi però qui sembrerebbe una bella gelida giornata di sole
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. ce l'ho dentro l'apocalisse oggi, non so perché.. forse sto clima, bo? sento un casino dentro me, speriamo bene, a volte mi manca roma, monti, santa maria degli angeli, i fori.. sarà che qui mi sento impotente e sola di fronte a qualcosa di enorme, t'abbraccio pure io

    RispondiElimina
  3. simone.gerosa@hotmail.it04/01/10, 23:58

    ti conosco adesso , ma ti ammiro tanto simone varese

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT