MAFIA, GUERRA E POVERTA'? UNA FICTION ITALIANA!

Nel mondo "leccato" non esiste la guerra, non c'è povertà, le donne sono tutte minorenni con culi a zaino, gli uomini tutti imprenditori di successo, i giovani vincono tutti il GF, oppure diventano calciatori per poi sposare una velina, che nel frattempo siccome ha visto scadere il tempo "velinesco", è stata candidata per riempire qualche lista, ovviamente gestita come sempre dai soliti pedofili antichi, quelli che non vogliono asili ma manco la pillola del giorno dopo, così ci saranno sempre più bambini da soli con nonni rincoglioniti da psicofarmaci, mentre i genitori sono in fila per un provino che potrà renderli famosi, soprattutto visibili nel regno dello schermo, e poi quale pillola o aborto? I bambini non rimangono incinti e una minorenne la si fa abortire comunque, così come hanno sempre abortito molte di quelle sante donne delle suore, mica c'è bisogno di una legge.
Questo è uno squarcio del mondo "leccato" voluto da questo premier, così "amato", così "carismatico", così "maschio": per questo piace, del resto ha le 3 caratteristiche che per un italiano sono le più importanti, se poi è tutto finto non fa nulla, gli italiani ci sguazzano nelle cose finte, l'importante è sentirsi "italiani", fare una catena dell'amore tutti insieme per proteggere meglio preti e politici pedofili, soprattutto negare l'evidenza: è la prima cosa che insegna la Chiesa.
Io parlo da peccatrice, non sono cattolica (la peggiore delle colpe, non solo in Italia ma in tutto l'Occidente), non sono più minorenne e sono pure una donna e non una bambola "gonfiabile", poi non credo alle sfighe, non leggo oroscopi, non sono capace di seguire programmi a puntate, .. sono disabile, quindi appartengo a quella categoria che tutti mettono da parte, o esibiscono per poter dimostrare la loro "bontà".
Nel mondo "leccato" pullulano i "lecchini", "leccati" a loro volta da piccoli esseri che gravitano intorno a queste squallide figure, come quei pesci che si attaccano agli squali per poter racimolare qualche briciola di cibo. Il cibo invece manca, spesso anche ai "lecchini" e pure ai "leccati", ma non si deve dire: essere poveri è una vergogna, gli italiani non sono poveri, a volte sono solo un po' in difficoltà, ma c'è il premier che sistema tutto, in fondo la mafia è solo qualche puntata di fiction, qualche film, così la guerra, quella cosa che agli italiani si fa vedere a Natale in tv con qualche politico che va a "mangiare" con i nostri militari, non contento di farlo da Roma.
"In fondo chi glielo fa fare a quei pazzi di Emergency? E poi se li hanno presi ci sarà un motivo.., chissà quanto costerà ora all'Italia riportarli in patria": questa è la frase peggiore che ho sentito dire da gente "normale", da gente "italiana", quella che segue ogni gossip, telenovela e la De Filippi, insomma quella gente che oggi non andrà ad una manifestazione (anche perché "le manifestazioni non si devono fare, sono da "poveri", i ricchi non manifestano" se non le apparenze, aggiungo io).
Vero: nel mondo "leccato" non si comprende il perché qualcuno un giorno decide di fare volontariato vero (assurdo in mezzo agli squali), o di partire per l'Iraq per aiutare le vittime di una guerra atroce (assurdo pure questo in mezzo alle bombe), soprattutto non si capisce il perché di tanti giovani fuori di testa (eppure le mamme li avevano vestiti tutti griffati..).
Mi piacerebbe vedere i "lecchini" del mondo "leccato", ma pure i "leccati", quelli che se domani costruiscono una centrale nucleare se ne fregano, convinti che porterà benessere, quelli che non temono frane, maremoti o terremoti nella loro terra, tanto se ne sono andati dal sud, quelli che si drogano di nascosto tanto nel loro giro lo fanno tutti, così come sono complici tra loro politici e preti per "giocare" coi bambini, una sola ora nelle mie condizioni: costretti a vivere quindi la realtà.
Potrei scrivere ancora per miliardi di bytes, ma mi sono stancata, non solo di digitare ma un po' di tutto.
Nelle immagini: un berlusconiano e un'adunata del PDL.
p.s.: dimenticavo: nel mondo "leccato" mai parlare di mercato d'organi, ti prendono per matto se accenni a qualcosa che esiste ed è ben radicata in Italia, bisogna invece comprare la piantina in piazza per portare soldi a chi fa "ricerca" (quella che poi il Vaticano proibirà, anche perché ha già le sue entrate con i farmaci e gli organi: quanti ne vuoi dalle loro "missioni" dove spariscono tutti quei bambini a cui comunque, prima di espiantarli, hanno testato il tuo farmaco contro il mal di testa, e pure peggio..).

3 commenti:

  1. Peccato tu ti sia stancata di scrivere. Ciao, Laura.

    RispondiElimina
  2. Cara Laura forse sono troppo impietoso con quella categoria di umani da te citata. E desidero ricordare a tutti che sono la stragrande maggioranza. Allo stesso modo sono fermamente convinto che non ha senso salvare questi esseri. A loro ormai resta solo di raggiungere il fondo e rimanerci per il bene di chi sente di essere anima.

    Quanto sopra da umano, fatto di carne e sangue. Ma nella mia anima, provo una grande pena anche per loro perchè sono strumenti posseduti dal male, incapaci di difendersi. Sono vittime che non sanno di esserlo. Cibo per i demoni. Esseri a cui non è ancora dato di sentire l'anima.

    Ti lascio un abbraccio.
    Marco

    RispondiElimina
  3. scrivo scrivo, sono solo stanca di tante cose.. e quando io mi "rompo" è un casino: devo scappare da tante fiction, da tante demenzialità, da tanta spazzatura mentale: a me questo casino non fa pena però, mi fa più pena semmai chi, come me, deve muoversi in mezzo a questo liquame.
    ciao aries e marco, un caro saluto ad entrambi e grazie, laura

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT