HARD WEEK: VACANZA DA IMMORTALI

Io volo. Da sempre volo, da quando sono disabile sensoriale poi.. volo alto!
Ho immaginato una vacanza priva di barriere, ricca di sport nell'aria, nell'acqua, sulla terra, a cavallo, su due ruote, ed è nata "HARD WEEK" la prima settimana di "VACANZA GAIA.R.D.A." di Blindsight Project, l'ho pensata ed elaborata nel posto che vedete (voi che potete) nel video sotto, con la musica e i suoni del vento e del mare, col lontano canto delle balene: è Praia a Mare, ci arrivai per caso tanto tempo fa e molto probabilmente ci rimarrò, perché io non dimentico nulla, ho ancora dentro tutto, quel "tutto" che ora inizia a prendere forma. La "HARD WEEK" è in offerta di lancio (LEGGI QUI I DETTAGLI), una vacanza che insegnerà a tutti cosa vuol dire integrazione, autonomia, accessibilità, ecc. Io ringrazio chi mi ha messa in questo mare che mi ha curata, mi ha fatto rinascere e mi ha resa più immortale di quanto già lo fossi di mio.
L'immagine del logo di "HARD WEEK" è una mia foto, così come il video.
IL VIDEO 
CON LA MUSICA DEL "MAR DI NESSUNO"
perché ..E' qui che progetto, elaboro, penso, medito,creo. E' su questi sassi e davanti a questo mare che sono rinata e vivo da immortale: il vento è il web, il mare il computer, i sassi la tastiera, il cane guida i miei nuovi occhi. Il "Mare di Nessuno":


9 commenti:

  1. certo che viene voglia di venire a vedere il tuo mare, artù nel primo fotogramma è bellissimo, strapazzalo per me

    RispondiElimina
  2. artu è fin troppo strapazzato: menomale che è castrato sennò gli sarebbe venuta l'orchite tutte le volte che mi porta a conferenze, convegni, trasmissioni ecc. :) patty domani sono a roma, ce la faremo ad incontrarci? riparto quasi subito: vuoi accompagnarmi al mare?

    RispondiElimina
  3. Laura, vediamo se riesco a postare (che termine del piffero!) il mio primo commento nel tuo blog: vorrei volare anch'io su quel mare e invece, come al solito, sono e sarò ad annaspare (e non nell'acqua del mare, sia ben chiaro!)...
    Chissà che una volta o l'altra non riesca a portare la famiglia da te, quando le scuole sono ancora chiuse. Ciao carissima!
    il cugino Giovanni

    RispondiElimina
  4. sei proprio un raffaeli con una elle giovanni! un casino come pochi, però finalmente sei riuscito a commentare :) spero di leggerti di nuovo qui, ti aspetto a praia con famiglia, un abbraccio, cugina "rara" (o ararara come preferisci, visti i Ra nel mio nome :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Laura, sarai impegnatissima con la vacanza GAIARDA e quindi non ti rubo spazio e tempo; comunque ho letto alcune delle tue opere sul sito, seguendo una cronologia che, come sai, scandisce le variazioni del tuo modo di scrivere e soprattutto i contenuti. All'inizio - dal 2003 al 2006 - sono abbaglianti, soprattutto le poesie che, oltre alla bellezza in sé, sono coinvolgenti come una cronaca in diretta. Ma anche i racconti sono belli, soprattutto quello della catacumbas, per la cura di particolari, scatoloni ed altro, che normalmente sono trascurati in letteratura ma aiutano il lettore a fare i conti anche con le cose apparentemente piccole e insignificanti.Devo leggere le favole e altre cose ma c'è tempo. Teniamo in piedi i nostri progetti, il tuo libro e anche altre cose. Ti abbraccio. A presto. Pasquale

    RispondiElimina
  6. ciao pasquale, quanto ho scritto (scaricabile gratis da "letture online" di blindsight project, è un report emotivo senza veli di quanto ho sentito dentro me da quando ho perso la vista.
    sai una cosa? oggi proprio ho provato la forte emozione da quel lontano 9 maggio 2002, data del mio incidente.. sto per pubblicare un post dove scriverò cosa ho fatto oggi (e ancora non ci credo..). ti ringrazio per aver compreso di me tante cose, e non temere, sono solo presa da un evento in questi giorni, il motor show di rende, ma i nostri progetti letterari sono nella mia testa, ciao a presto e grazie ancora per avermi letta, per esserti immerso nel mio mondo "sensorial", un caro saluto, laura

    RispondiElimina
  7. Drago Laura sono di nuovo qua. Adesso c'ho preso gusto con i commenti nel blog! Schiappa sì, ma tenace... eh! eh! Mi è venuta in mente una cosa, dopo averti visto alla guida. Se mai mi capitasse di partecipare ad una prossima edizione di Hard Week, ci mettiamo dentro anche un corso introduttivo alla più bella delle arti marziali? Ovvero l'Aikido. Sarei felice di esserne l'indegno maestro, soprattutto avendo te fra gli allievi. Che ne dici?
    cugino Gio.
    PS c'è un bel ra anche in drago, visto? Tutto torna.

    RispondiElimina
  8. Laura, ho scritto qualcosa ma sembra non sia partito perché era superiore ai 300 caratteri. In breve ho visto tutto, la gita in moto e il messaggio da madrina. So che troverai ancora parole nuove per questa straordinaria esperienza, e in moto sei molto bella.
    Appena letto Sofia, niente male.
    A presto
    Pasquale

    RispondiElimina
  9. Ciao

    Mi piace molto il logo del robot verso l'alto.
    Bravo!

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT