IL SESSO DEGLI ITALIANI

Bambine dai 3 ai 5 anni: queste le richieste di Tadini, noto gallerista milanese, finalmente arrestato per detenzione di "un'ingente quantità di materiale pedopornografico, foto e video, tra cui anche immagini di bambini seviziati, torturati, legati con funi e costretti ad atti sadici." LEGGI TUTTO
La sessualità in Italia è diventata una piaga: stupratori e pedofili, questi i "maschi" italiani! In pochi tra gli italiani vantano di non aver subito abusi da bambini, in pochi capiscono che rompere il silenzio è doveroso, non è fare la spia. A proposito di spie: se non avessero intercettato Tadini probabilmente non si sarebbe potuto arrivare all'arresto, lo dico per tutti coloro che sono contrari a questo tipo di controllo. Tenetevi a posto la coscienza anziché dire "no" all'unico mezzo rimasto per poter fermare questi mostri e tanto altro...
Un bel commercio quello della prostituzione, della pornografia, della pedopornografia: ma chi segue e acquista questi prodotti? I bravi papà? I bravi mariti o fidanzati? Quelli che passano molto tempo in coda per poter andare con una trans? Eh si, proprio loro, gli insospettabili "maschi" considerati "brave persone".La repressione e il proibizionismo cattolici a questo hanno portato: una nazione di mostri e di vittime. I BAMBINI NO PERO'!! BASTA! Ma che fanno i governi, i ministri e coloro pagati profumatamente per evitare questo? Lo spot per spendere qualche migliaio di euro in più? Si, tanto finanzia il mercato porno, finanziano i "maschi" italiani e qualche donna da lapidare, quelle cioè che si prestano al reperimento di bambini per i pedofili.
URGE EDUCAZIONE SESSUALE NELLE SCUOLE ITALIANE! Troppa ignoranza e menti deviate, la chiesa deve smetterla di intromettersi in queste cose, pensasse alla sindone e ai suoi pedofili: ormai è un'emergenza assoluta. Se poi vogliamo aprire proprio del tutto la porta allora entriamo nelle case degli italiani, dove la violenza domestica è una cosa "normale"! Ma che squallore! Di seguito un video interessante, dice molto: è questa la "democrazia" che l'Italia vuole "esportare" con le sue guerre??

SOLO AUDIO

IL VIDEO

3 commenti:

  1. Condivido quello hai scritto per sommi capi. Ma queste giuste segnalazioni, o tali video, possono indurre a pensare che la soluzione al problema sia SEMPLICEMENTE cominciare a monitorare e controllare, vietare la diffusione di un certo genere di messaggi, di un certo genere di pornografia.
    in poche parole si potrebbe pensare che la soluzione al problema sia la legge e la proibizione. invece dato che, come hai anche sottolineato tu, questi estremi si verificano + spesso in paesi con morali religiosamente modellizzate, come il nostro, si dovrebbe rispondere alla repressione con la libertà del sesso e del desiderio. io credo che in tal modo l'aggressione e la violenza sessuale sarebbero meno "affascinanti" e trasgressive.
    e la società in genere meno repressa e più serena.
    credo che ciò vada sottolineato sempre, per evetare che si oscilli sempre da un estremo all'altro, improduttivamente.

    RispondiElimina
  2. liberalizzare è una cosa, incitare è un'altra: il video dimostra questo soprattutto.
    il sesso è più libero qui in italia che altrove, solo che è tutto nascosto: sono le cose nascoste che provocano devianze, è la violenza domestica che cresce altri maschi violenti, è il lucro su questo mercato che deve finire.
    personalmente cerco di rimuovere, sia due stupri che l'"accoglienza" e il "sostegno" che questa nazione riserva a noi donne: non ci riesco, e mi sento fortunata perché non m'è successo da bambina!!
    di trasgressivo ormai non c'è molto, se non riuscire a fare l'amore tra adulti senza pagare, senza violentare, senza ricattare.
    rimango dell'idea che tra le materie scolastiche dev'esserci educazione sessuale, quell'ora prevista anche come norma dalla legge 194 e mai applicata perché la chiesa vuole invece l'ora di religione, ovviamente solo cattolica.
    sulla violenza domestica poi cosa vuoi liberalizzare in una nazione che ha cancellato il delitto d'onore solo sulla carta?? il padre che picchia tutti e fa casino è solo "stanco ed ha bevuto un bicchiere di troppo", mica è un criminale in italia..

    RispondiElimina
  3. leggo solo adesso questo post e mi permetto di obiettare che la pedofilia non ha nulla a che vedere con la sessualità, il pedofilo è un criminale e basta. La nostra cultura cattolica continua a confondere le cose perchè da sempre vede la sessualità come peccato. La sessualità è interesse ed amore per l'altro, quindi non può mai essere stupro e violenza, se ci sono queste non ci può essere quella. Il primo passo è quello di dare un nome alle cose e non fare confusione.

    Sandro

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT