AURORE BOREALI E BORSA NERA

C'è qualcosa che potrebbe provocare danni maggiori al mondo "civilizzato" delle tempeste solari? Pare di si, e non mi riferisco ad altri disastri tipo terremoti, maremoti, frane, ecc., ma ad un blocco di tir che sta mettendo in ginocchio l'Italia, provocando danni milionari quotidiani per tutti gli italiani che hanno accettato di rimboccarsi le maniche per rimediare ai disastri provocati dal precedente governo, e alimentando le "borse nere" che forniscono a prezzi maggiorati un po' di carburante, frutta e verdura ed altri generi di primo consumo (che vergogna!!).
Riguardo le tempeste solari già dal 19 gennaio scorso il sole si è risvegliato intensificando la sua attività e pare che oggi, 25 gennaio, sia al picco dei suoi effetti, probabilmente con relative conseguenze, sia belle, come ad esempio le magnifiche aurore boreali (beato chi può vederle!), sia brutte, come ad esempio miliardi di tonnellate di nubi di gas super riscaldato, ai quali ahimé forse Terra non è più tanto immune, oltre ai disturbi che potrebbero accusare soprattutto aviazione e navigazione.
Tornando ai tir: parte tutto dalla Sicilia, poi si espande a suon di gomme bucate e botte verso chi non vuole aderire allo sciopero. Viene solo da chiedersi: ma per tutto il periodo in cui il governo precedente a questo ha regnato, dov'erano tutti sti camionisti? Possibile che si siano svegliati dopo la decisione di non fare più quel famoso ponte sullo Stretto di Messina che avrebbe dovuto unire, a spese di tutta la nazione, la fame, la disperazione ed anche la corruzione, così ben radicate soprattutto sia in Sicilia che in Calabria?
Ma allora, questo bel "pianeta blu", già in agonia di suo, è più in pericolo per le tempeste solari o per le mafie? Chi vincerà? Chi vuole ancora trasporti su gomma su una caccola di penisola, o chi invece da tempo chiede di trasferire tutto su mare e rotaie?
Spero che questo 2012, cominciato in mezzo a disastri acquatici (lo dicevo io che l'acqua sarebbe stata all'insegna di quest'anno), possa finire su rotaie accessibili a tutti, dalle merci ai viaggiatori, e che possa incrementare la propria rete di trasporti anche in mare, magari sfruttando energie diverse dalle solite e meno pericolose per quel fragile velo che protegge ancora tutti dalle tonnellate di gas roventi che ogni esplosione solare produce. Pensateci prima di seguire a gregge chi vuole solo casino e distruzione: bisognerebbe cominciare a dire basta a queste catene di morte, ben venga allora un blocco di tir, di taxi, di farmacie, e via dicendo con le caste tanto irritate, che sono in rivolta invece solo per i propri interessi, come se non abitassero su questo pianeta.
Che siano proprio le caste quegli alieni cattivi che un giorno colonizzarono Terra, risucchiandola di ogni risorsa e rendendo schiavi i suoi abitanti??

4 commenti:

  1. "Viene solo da chiedersi: ma per tutto il periodo in cui il governo precedente a questo ha regnato, dov'erano tutti sti camionisti?"
    Brava, anch'io mi sono posto la domanda. Bisognerebbe porla agli agitatori dei camionisti. Ciao Laura.

    RispondiElimina
  2. Tu speri nel blocco delle caste perchè si imbocchino "strade" diverse, io invece temo che gli attuali blocchi ci sono perché la "strategia" è mettere più gente sulla stessa strada.

    RispondiElimina
  3. quando si toccano gli interessi delle corporazioni dalle più povere alla più ricche è sempre un agitarsi nessuno che pensa mai al noi ma ognuno pensa al sè

    RispondiElimina
  4. ci sono scioperi iniziati prima di questo governo, strano che in vista di elezioni proprio da regioni dove il pdl ha preso più voti nascano movimenti del genere, così poi simili a quell'arroganza tipica di chi vuole dominare e basta.
    ovvio che in mezzo a centinaia di manifestazioni in strada una cosa così si è infilata proprio bene, peccato che tutto questo non l'abbiano fatto prima per il ponte, per le frane, per le morti da inquinamento.. per le mafie!

    RispondiElimina

FIRMATI anche se non vuoi loggarti: un anonimo è una punizione per una cieca.
Se usi screen reader: per leggere il captcha usa mozilla e webvisum.
Grazie! Laura Raffaeli

CANE GUIDA E BARRIERE

CANE GUIDA E BARRIERE
DAL TGR: RISPETTA IL CANE GUIDA E I PASSAGGI PEDONALI, GRAZIE! Sono stanca di dire sempre le stesse cose in tv, sui giornali, nel web, per strada..: la tua civiltà si misura anche da queste cose. Clicca l'immagine per il video

Google+ Followers

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE

RACCOGLI LA CACCA DEL TUO CANE
CAMPAGNA DI BLINDSIGHT PROJECT